Notizie utili

Anno di fondazione

  • 1975

Forma giuridica

  • Società semplice ai sensi dell’articolo OR 530 ss del CO

Scopo

  • Emissione e distribuzione di carte prepagate
  • Distribuzione di contanti in valuta estera

Associati

  • Unione delle Banche Cantonali Svizzere
  • Credit Suisse SA
  • Entris Banking SA
  • Unione Svizzera delle Banche Raiffeisen
  • PostFinance SA

Consiglio di amministrazione

  • Bernard Burkhalter, Presidente

    Membri:
    Adrian Töngi, Vicepresidente
    Dr. Hans Ulrich Bacher
    Anke Bridge
    Peter Held
    Christoph Meister
    Nicole Walker


Direzione

  • Hans-Jörg Widiger, CEO

    Membri:
    Stephan Lindecker
    Martin Holzer
    Dirk Blumenthal


Collaboratori

  • 57 persone

Punti forti

  • Leader svizzero sul mercato delle carte prepagate
  • Sviluppo di piattaforme di distribuzione moderne, efficienti e sicure per mezzi di pagamento da viaggio
  • Centro affidabile di prestazioni di servizio per le banche svizzere
  • Cooperazione con le principali aziende internazionali nel settore dei mezzi di pagamento

Cifre chiave

In CHF al 31.12.2016:

  • Volume di caricamento con carte prepagate: 852 mio.
  • Utile annuo prima delle imposte: 11,9 mio.
  • Somma di bilancio: 490 mio.

Pietre miliari

1975. Fondazione dell’azienda e contratto di cooperazione con Thomas Cook per la distribuzione del Travelers Cheque Swiss Bankers.

1988. Cifra d’affari record di oltre 964 milioni di franchi con Travelers Cheques Swiss Bankers.

1995. Contratto di joint venture con American Express; lancio dei Travelers Cheques Swiss Bankers con nuovo design.

1999. Lancio di World Money Direct, il servizio di spedizione per i mezzi di pagamento da viaggio.

2003. Lancio della Swiss Bankers Travel Cash, la carta prepagata più sicura per prelevare contanti in tutto il mondo e per pagare direttamente in negozi, ristoranti e alberghi.

2008. Il Swiss Bankers Travelers Cheque Center passa dalla sua forma giuridica di società semplice a quella di società anonima denominata Swiss Bankers Prepaid Services SA.

2010. Lancio della Swiss Bankers Internet Cash, la carta prepagata per pagare in maniera sicura in Internet.

2011. Emissione di carte prepagate su ordine del Credit Suisse e sviluppo della carta prepagata universale Swiss Bankers Easy Card. Conferimento di un’autorizzazione bancaria da parte della Finma.

2012. Inaugurazione di un online shop per la distribuzione della carta Internet Cash e lancio di una carta per la gioventù su ordine del Credit Suisse.

2013. Fondazione di una filiale nel Principato del Liechtenstein e autorizzazione come istituto di moneta elettronica da parte dell’autorità di sorveglianza dei mercati finanziari del Liechtenstein (FMA).

2013. Lancio dell'App «My Card». L'App consente ai titolari di una carta prepagata di visualizzare su uno smartphone le informazioni riguardanti il proprio conto.

2013. Ampliamento della rete di accettazione Travel Cash. I clienti possono pagare in tutto il mondo in più di 40 milioni di negozi e in Internet come con una carta di credito Mastercard nonché prelevare contanti presso quasi 2 milioni di bancomat.

2015. Swiss Bankers colloca con successo la carta Travel Cash come «il» denaro da viaggio. Alla Giornata svizzera di marketing, la campagna è insignita del Marketing Trophy 2015.

2015. Inaugurazione di un online shop per la distribuzione della Swiss Bankers Mastercard Prepaid.

2015. Lancio della Swiss Bankers Value Card per le aziende. La carta è la soluzione ideale per il pagamento semplice di somme di denaro.

2016. Aggiornamento dell’App «My Card». La nuova versione consente ai titolari di impostare individualmente le carte prepagate di Swiss Bankers secondo le proprie esigenze. Ciò permette loro di possedere sempre una visione d’insieme del proprio conto carta e di farsi inviare notifiche via App o SMS dopo ogni transazione.

2016. Lancio di Apple Pay. I clienti possono pagare con il proprio iPhone nella maggior parte dei negozi in Svizzera e in 5 milioni di commerci in più di 70 paesi. È necessario possedere una Mastercard Prepaid oppure una carta Travel Cash di Swiss Bankers così come un iPhone di nuova generazione o un Apple Watch.

2017. Lancio di Samsung Pay. I clienti possono pagare con il proprio smartphone Samsung. Occorrono solo un apparecchio Samsung di ultima generazione e una carta prepagata di Swiss Bankers.